Centro di Ricerca e Formazione in Ecografia Internistica, Interventistica e Vascolare
Medicina Interna A (V. Arienti)
Ospedale Maggiore
Largo B. Nigrisoli 2 - 40133 Bologna


Scuola di Ecografia > Stage pratici > Regolamento

REGOLAMENTO STAGES

La Scuola organizza Corsi (Moduli Didattici) di formazione e di aggiornamento continuo per il conseguimento di tre differenti livelli professionali di conoscenze e capacità ecografiche in ambito internistico e vascolare, secondo il seguente schema:

AMBITO INTERNISTICO
(rivolto a medici Internisti, Chirurghi, medici di Pronto Soccorso e Medicina d'Urgenza, medici di Medicina Generale, Geriatri, Nefrologi, Pediatri, Gastroenterologi che intendono dedicarsi in maniera specifica all'ecografia internistica)

a) base - apprendimento prevalentemente teorico che permette di conseguire la conoscenza dei fondamenti di base dell'ecografia clinica: i principi fisici e le apparecchiature, il ruolo e le indicazioni dell'esame ecografico (2 settimane);
b) intermedio - apprendimento teorico e pratico dei vari quadri di semeiotica ecografica che permetta di differenziare i quadri normali da quelli patologici, di porre diagnosi delle diverse malattie, di correlare i dati dell'esame ecografico con parametri clinici e laboratoristici, di confrontare i risultati ecografici con quelli di altre tecniche di indagine strumentali, di eseguire una corretta refertazione (2 settimane);
c) aggiornamento continuo - aggiornamento finalizzato al consolidamento delle conoscenze acquisite nei livelli formativi base e intermedio e partecipazione all'esecuzione di tecniche speciali (color e power Doppler, ecografia con mezzi di contrasto, armonica tissutale) (2 settimane).

Dal punto di vista formativo, per acquisire i due livelli base ed intermedio, si consiglia di frequentare per 4 settimane continuative.

L'accesso alla frequenza ai corsi superiori possibile solo se si è acquisito il livello di conoscenze e capacità del livello precedente. Coloro che hanno già espletato Stage di formazione in ecografia presso altre sedi possono presentare autocertificazione del livello raggiunto. Il livello di apprendimento dichiarato sarà poi verificato e valutato del Consiglio dei docenti della Scuola e il discente sarà inserito nel Corso di livello appropriato.

AMBITO VASCOLARE
(rivolto a medici Angiologi, Cardiologi, Chirurghi Vascolari, Neurologi, Neurochirurghi, Internisti, medici di Medicina d'Urgenza e Pronto Soccorso, medici di Medicina Generale, Gastroenterologi che intendono dedicarsi in maniera specifica all'eco-Doppler vascolare)

a) base - apprendimento prevalentemente teorico che permette di conseguire la conoscenza dei fondamenti di base dell'ecografia vascolare: i principi fisici e le apparecchiature, il ruolo e le indicazioni dell'esame eco-Doppler (2 settimane);
b) intermedio - apprendimento teorico e pratico dei vari quadri di semeiotica eco-Doppler che permetta di differenziare i quadri normali da quelli patologici, di porre diagnosi delle diverse malattie, di correlare i dati dell'esame eco-Doppler con parametri clinici e laboratoristici, di confrontare i risultati ecografici con quelli di altre tecniche di indagine strumentali, di eseguire una corretta refertazione (2 settimane);
c) aggiornamento continuo - aggiornamento finalizzato al consolidamento delle conoscenze acquisite nei livelli formativi base e intermedio e partecipazione all'esecuzione di tecniche speciali (color e power Doppler, ecografia con mezzi di contrasto, armonica tissutale) (2 settimane).

Dal punto di vista formativo, per acquisire i due livelli base ed intermedio, si consiglia di frequentare per 4 settimane continuative.

L'accesso alla frequenza ai corsi superiori è possibile solo se si è acquisito il livello di conoscenze e capacità del livello precedente. Coloro che hanno già espletato Stage di formazione in eco-Doppler vascolare presso altre sedi possono presentare autocertificazione del livello raggiunto. Il livello di apprendimento dichiarato sarà poi verificato e valutato del Consiglio dei docenti della Scuola e il discente sarà inserito nel Corso di livello appropriato.

Frequenza e numero di ore

Ogni livello formativo è conseguibile mediante il completamento di un modulo didattico (periodo di frequenza presso la Scuola della durata di 2 settimane). I moduli didattici sono distribuiti in vari periodi dell'anno ad esclusione del mese di Agosto, del periodo 15 Dicembre-15 Gennaio e di eventuali altri periodi concomitanti con eventi che impegnano i docenti della scuola in altre sedi (vd. la sezione Calendario).

Nelle due settimane è prevista una frequenza complessiva di 25 ore settimanali (tutte le mattine, dal Lunedì al Venerdì dalle 8.30 alle 13.30).
Al fine di garantire un adeguato periodo di training teorico-pratico e per ottenere l'attestato, è necessario che la partecipazione alla Scuola, documentata con le firme di frequenza quotidiana dell'iscritto, non sia inferiore al 90% dell'intero modulo didattico.

Sede

Le lezioni teorico-pratiche si svolgono presso le sale ecografiche del Centro di Ricerca e Formazione in Ecografia Internistica, Interventistica e Vascolare della Medicina Interna (V. Arienti) situato al 2° Piano, Palazzina Ambulatori, settore verde.

Aspetti organizzativi

All'inizio del corso gli iscritti riceveranno dalla Segreteria:

  1. Lettera di benvenuto del Direttore della Scuola, contenente la presentazione della Scuola, le istruzioni operative e le norme comportamentali per la frequenza al Corso;
  2. Syllabus del Corso Teorico di Formazione in Ultrasonologia per gli iscritti di ambito internistico;
  3. Appunti di lezioni di ecografia vascolare per gli iscritti di ambito vascolare.

Metodologia di apprendimento

I contenuti dei corsi sono articolati secondo quanto esposto nelle parti specifiche di ogni corso. La metodologia utilizzata si basa sull'insegnamento teorico-pratico delle indagini ecografiche in forma di tutoraggio (rapporto 1 docente/max 3 discenti) durante l'esecuzione delle indagini stesse.
L'insegnamento è prevalentemente basato sull'attività teorico-pratica eseguita in Ambulatorio durante l'esecuzione delle indagini ecografiche.

A completamento della parte teorica sono disponibili per i discenti le videocassette del Corso di Ecografia SIUMB. Tali sussidi multimediali sono consultabili presso la Biblioteca, situata al Piano 0 dell'Ospedale Maggiore (Segretaria Sig.ra Elena Cuomo tel.051-647.8201).

Durante il corso di livello intermedio è prevista la partecipazione diretta del discente alle indagini ecografiche, mediante breve gestione dell'esame stesso.
Per il corso di aggiornamento continuo è previsto che il discente effettui esami in prima persona, stilandone il relativo referto assistito dal docente.
Ciò al fine di permettere sia una autovalutazione da parte del discente, sia una valutazione da parte del docente su quanto appreso dall'allievo nelle settimane precedenti.

Valutazione dell'apprendimento e verifica di qualità del corso

La valutazione dell'apprendimento, secondo le normative ministeriali per l'ECM, verrà eseguita a fine corso, mediante un esame a quiz a risposta multipla ed un test pratico di esecuzione delle varie indagini ecografiche, specifici per ogni livello.

 

Conseguimento dei Diplomi Nazionali SIUMB (regolamento in vigore dal 16 novembre 2009)

Presso il Centro di Ricerca e Formazione in Ecografia Internistica, Interventistica e Vascolare hanno sede la Scuola di Formazione di Base e la Scuola avanzata di Eco color Doppler riconosciute dalla Società Italiana di Ultrasonologia in Medicina e Biologia (SIUMB).

1) Per ottenere il Diploma Nazionale di Ecografia Clinica è necessario:

  1. frequentare un Corso Pratico secondo quanto riportato dal nuovo Regolamento SIUMB (in vigore dal 16 novembre 2009) presso una Scuola riconosciuta dalla SIUMB: per questa Scuola ciò corrisponde al conseguimento dei tre livelli "base", "intermedio" e "agg. continuo" in ambito internistico.
    A conclusione del corso, il discente effettuerà un esame finale sia teorico (quiz a risposta multipla) che pratico (esecuzione di esami ecografici).
    All'esito positivo dell'esame finale viene rilasciato l’Attestato di Competenza Pratico di Base.
  2. frequentare il Corso Teorico di Formazione in Ultrasonologia SIUMB , che si svolge ogni anno durante il Congresso Nazionale SIUMB. Superato il test finale viene rilasciato l’Attestato di Competenza Teorico di Base.

    N.B.: l’iter formativo può partire dal Corso pratico o dal Corso teorico e viceversa.
  3. inviare le fotocopie dei 2 Attestati (Competenza Pratico e Competenza Teorico sopra descritti) entro un anno dal termine del percorso formativo e un francobollo da € 1,40 (da inserire nella busta) alla Segreteria Nazionale SIUMB.
    E’ necessario indicare l’indirizzo presso cui si desidera ricevere il Diploma.

Per maggiori informazioni consultare il sito SIUMB (clicca qui per accedere al sito SIUMB)

2) Per ottenere il Diploma Nazionale di Eco color Doppler è necessario:

  1. frequentare un Corso Pratico secondo quanto riportato dal nuovo Regolamento SIUMB (in vigore dal 16 novembre 2009) presso una Scuola di Eco color Doppler riconosciuta dalla SIUMB (per questa Scuola ciò corrisponde al conseguimento dei due livelli "base" e "intermedio" in ambito vascolare); per poter accedere è necessario aver frequentato con profitto il Corso Teorico di Formazione in Ultrasonologia oppure comprovare una sufficiente esperienza ecografica, da valutarsi da parte del Coordinatore della Scuola.
    A conclusione del corso, il discente effettuerà un esame finale sia teorico (quiz a risposta multipla) che pratico (esecuzione di esami ecografici).
    All’esito positivo dell’esame finale viene rilasciato l’Attestato di Competenza Pratica della Scuola Specialistica SIUMB in Eco color Doppler.
  2. inviare la fotocopia dell'Attestato entro un anno dal termine del percorso formativo e un francobollo da € 1,40 (da inserire nella busta) alla Segreteria Nazionale SIUMB.
    E’ necessario indicare l’indirizzo presso cui si desidera ricevere il Diploma.

Per maggiori informazioni consultare il sito SIUMB (clicca qui per accedere al sito SIUMB)